Rob Roy alla Sisimbro

Rob Roy alla Sisimbro un cocktail di Fabio camboni

Il Rob Roy alla Sisimbro è un twist creato per l’azienda Toso che affonda le sue origini nel cuore dell’Italia meridionale e sulle coste frastagliate e ventose delle highlands scozzesi.

Un drink  che racchiude in sé due nomi importanti e due culture altrettanto importanti, quella italiana e quella britannica. Da un lato abbiamo un leggendario eroe scozzese da cui prende il nome il Rob Roy e dall’altro una delle più antiche tabaccherie di Napoli, simbolo di una società elegante, colta e raffinata.

Fumare la pipa è considerato un vero e proprio rituale, dal momento della preparazione fino all’atto stesso della fumata. Da questa non ci si separa mai:  una compagna fedele con cui condividere i pensieri, le idee, le emozioni e i segreti. Chi fuma questo oggetto –  nell’immaginario collettivo – è un artista, un eroe o un pensatore, una persona colta che si distingue per il suo intelletto.

Il Rob Roy alla Sisimbro, servito in una grossa pipa di ceramica, va sorseggiato, assaporato e gustato lentamente, proprio come quando si fuma il tabacco con la pipa. Il suo carattere garbato e persistente conquisterà il vostro palato, mentre l’aroma deciso di tostatura inebrierà il vostro olfatto. La foam che completa il drink imita gli sbuffi di fumo che danzano sul fornello della pipa.

 Un omaggio al lusso e all’ospitalità, icona di una Napoli per bene, colta elegante, signorile e mai altezzosa.

” Elementare Watson!”

 

Note di degustazione:

Garbato, fresco e potente, con le note agrumate che fanno da apripista alla tostatura ed ai sentori medicinali.

Lunga persistenza giocata sulle durezze, dove vengono fuori le erbe, il rovere, la vaniglia e le sensazioni fumé. Ricorda, al naso, il Park Lane 7.

Danilo Di Nitto sommelier AIS

Rob Roy alla Sisimbro

Ricetta:

  • 45 ml scotch whisky
  • 45 ml Gamondi vermouth rosso
  • 10 ml Toccasana di Teodoro Negro amaro
  • Citrus foam
  • Mixing technique: Stir & strain
  • Glass: smoked cocktail glass

 

Il Rob Roy Alla Sisimbro è finito sulla rinomata rivista di Fabio Bacchi Bartales Magazine (n°9 Maggio 2018).

Il Rob Roy alla Sisimbro è su Mixer Planet Cocktail Art, la rubrica che propone una selezione delle più belle immagini pubblicate sull’omonimo gruppo Facebook creato da Diego Ferrari, barmanager del Rotonda Bistro di Milano, allo scopo di dare spazio a ogni forma di arte visiva legata al bere miscelato. – per l’articolo clicca QUI

 

Se vi interessa scoprire un altro dei miei twist leggi il Saggio Rob

Per info su tutti i prodotti Gamondi spirits clicca Qui

 

Rob Roy alla Sisimbro un cocktail di Fabio camboni

Rob Roy alla Sisimbro un cocktail di Fabio camboni

Rob Roy alla Sisimbro un cocktail di Fabio camboni

Rob Roy alla Sisimbro un cocktail di Fabio camboni

Translate »